venerdì 30 agosto 2013

PET THERAPY


Lilli, la mascotte di Emanualmente
Sono sempre stata ”un’amante” degli animali, le mie foto d’infanzia a cui sono più legata sono quelli in compagnia di un animale (la mia foto da piccola con il mio cane Rinti, io in braccio a mia mamma con la mia gatta Marlene)
Il mio sogno è di avere tanto terreno per poter tenere un asino qualche capretta e …

Da poco in casa nostra è arrivato un cagnolino bellissimo, mi ero ripromessa che non ne avrei presi più perché poi sono io a dovermene occupare ma poi mi sono lasciata convincere dai miei figli.
Ho deciso di ”lasciarmi” convincere perché ho pensato che sarebbe comunque stata un’opportunità per la mia bimba in affido.

L'Aloe vera contro l'inquinamento domestico.

Vediamo nel dettaglio le 10 piante anti-inquinamento domestico.

1- Aloe vera. Pianta robustissima che richiede pochissima acqua e manutenzione. Gradisce le temperature moderate e sopporta benissimo quelle alte: tenetela in casa d'inverno, non vicino al riscaldamento, e fuori d'estate (quando le temperature esterne raggiungono i 20 gradi) ma mai al sole battente, sempre in penombra. L'Aloe assorbe formaldeide. 


giovedì 29 agosto 2013

L'ultimo Treno . Capitolo 3





Capitolo 3 - Il matrimonio

Don Ernesto maledì mille volte il giorno in cui volle convincere Augusto a intraprendere il Santo percorso che lo avrebbe reso un vero Cristiano.

Il programma prevedeva un corso concentrato e intensivo di catechismo per insegnare all'ex ferroviere almeno come fare il segno della croce (per convincerlo ad usare la mano destra ci vollero due incontri perché Augusto si impuntò sul fatto che lui fosse mancino e perciò quello che i destri fanno con la mano destra, lui voleva farlo con la mano sinistra) e le preghiere di base che ogni bimbo di quinta elementare impara a dire. Anche sulle preghiere i due persero molto tempo per le continue obbiezioni sul significato di alcune parole o sul senso di alcune frasi. Insomma, ci mancò poco che Don Ernesto non mandasse tutto all'aria  solo l’animo del buon pastore gli permise di portare il suo discepolo a ricevere i Sacramenti.

mercoledì 28 agosto 2013

Portacenere marino



Per quanto mi riguarda, tra i lavori manuali, preferisco quelli in cui trasformi degli oggetti in disuso, spendendo il meno possibile o ancora meglio utilizzando materiale che hai già in casa.

Essendo sposata da parecchi anni ho tanto materiale da riciclare a disposizione (non intendo il marito naturalmente) anche perché nel corso degli anni ho sempre faticato a buttare qualsiasi cosa e ora che ho la casa zeppa, prediligo barattare, regalare o trasformare.

martedì 27 agosto 2013

Afonia

E’ soprattutto in questa stagione che si ha mal di gola con conseguente abbassamento della voce, ”grazie” agli sbalzi di temperatura dovuti ai condizionatori d’aria dell’auto e dei grandi magazzini dove quasi bisogna mettere il cappotto.
Io più volte durante l’anno divento afona (non perché grido in casa) e per evitare che un lieve disturbo degeneri in faringite o afonia ci sono dei rimedi casalinghi efficaci e facili da fare.

MACERATO DI CIPOLLA E LIMONE

Indicato per secchezza della gola tipici di faringite e afonia.

domenica 25 agosto 2013

Padre Zago "il Cancro si può guarire"




Padre Romano Zago è un frate brasiliano diventato famoso nell’ambiente per avere ripreso un’antica ricetta a base di aloe Arborescens, a cui ha aggiunto miele ed alcool.
Nel suo libro e nelle conferenze che ha tenuto in ogni parte del mondo, anche in Italia, assicura di aver salvato da morte certa numerose persone affette dal cancro. Numerose sono le testimonianze delle sue guarigioni che potete trovare nel suo libro “DI CANCRO SI PUO’ GUARIRE” 

Di Cancro si Può Guarire Voto medio su 11 recensioni: Da non perdere

sabato 24 agosto 2013

Varici, trattiamole con aglio e limone

Un consiglio per dare sollievo alle varici utilizzando il MACERATO DI AGLIO E LIMONE.

Iniziamo spiegando cosa sono le varici: sono delle dilatazioni permanenti di alcuni punti lungo il percorso della vena.
Le donne sono i soggetti più a rischio, le cause scatenanti possono essere le gravidanze e il sovrappeso.
Ci sono delle professioni in cui i lavoratori sono a rischio di sviluppare le varici, sono quelle in cui bisogna stare a lungo in piedi (commesse – parrucchiere - infermiere ecc. ecc.), tale posizione determina un accumulo di sangue agli arti inferiori con conseguente dilatazione delle vene.
E’ anche riconosciuta una certa predisposizione genetica.

Come si prepara il macerato di aglio e limone:
Ingredienti:

venerdì 23 agosto 2013

Perché noi usiamo il dentifricio FOREVER BRIGHT TOOTHGEL





Noi l'abbiamo provato e adesso non ne facciamo più a meno, sia grandi che piccoli, perché oltre alle caratteristiche che lo rendono unico nel panorama dei dentifrici di cui parlerò più avanti, ha anche un ottimo sapore e lascia la bocca fresca. Anche i bimbi, che prima usavano qui dentifrici al gusto di fragola per bambini, ora usano questo dentifricio.

Ma di che cosa sa ?

La consistenza delicata e il fresco sapore alla menta naturale sono tra le caratteristiche più apprezzate di questo dentifricio e dopo averlo provato non potrete più farne a meno!

Nel dentifricio Forever Bright, l’aroma naturale di menta piperita viene unita alla base di gel di Aloe Vera alla quale poi è stata aggiunta il propoli, e dall'unione di questi ingredienti si ottiene un prodotto molto efficace per combattere la placca e lenire le infiammazioni gengivali, assicurando allo stesso tempo un alito sempre fresco.
Il dentifricio Forever Bright svolge un’azione lenitiva a livello gengivale e sulle mucose di rivestimento della bocca, sia per adulti, sia per bambini.

Ma la cosa più importante è che il dentifricio Forever Bright NON CONTIENE FLUORO !!

giovedì 22 agosto 2013

L'ultimo treno- Capitolo 2



Capitolo 2 - Bar Nazionale

Augusto fu messo in pensione dalle ferrovie e da allora passò le sue giornate tra la stazione, in attesa di un treno che non sarebbe più tornato e il bar “Nazionale” dove, con i pochi amici che aveva, trascorreva la giornata tra una partita di briscola e una di scopa, il tutto innaffiato con una grande quantità di bianco che nel bar “Nazionale” non mancava mai.

Il bar “Nazionale”, altrimenti detto il Nazionale, era l’unico bar rimasto aperto dopo la chiusura della miniera ed era gestito da Attilio Lonero, un omaccione di oltre 100 chili, calvo come una boccia e con due baffi stile austro-ungarico che faceva paura solo a guardarlo. Ex minatore, Attilio, alla chiusura della miniera, non se la sentì di lasciare il suo amato paese e rilevò il bar per pochi soldi. Tutti pensarono che fosse uscito di senno a rilevare un bar in un paese destinato a scomparire dalla cartina geografica, invece il tempo diede ragione all'ex minatore perché nonostante le difficoltà, il bar riuscì a rimanere aperto e a dar da mangiare alla famiglia Lonero.

mercoledì 21 agosto 2013

Personalizziamo le borse, gli astucci e gli zaini


E’ capitato anche a voi di avere una borsa o un astuccio ma improvvisamente si rompe il gancetto della cerniera e voi piuttosto che sostituirla la mettete da parte. 

Sarete d'accordo con me che non c’è niente di più antipatico che sostituire le cerniere.
Possiamo ovviare a questo inconveniente personalizzando le nostre borse o astucci. 

martedì 20 agosto 2013

Tisana alla menta

Gli spunti per decidere cosa scrivere sul blog mi vengono così inaspettatamente, magari perché ho cucinato un piatto particolarmente riuscito oppure l’ammodernamento di una borsa, di un tappeto o di altro,  è talmente ben riuscito da decidere di condividerlo.

Altre volte lo spunto possono essere delle domande o quesiti di altre persone, come in questo caso: nei giorni scorsi la mia amica Elena mi ha chiesto se sapevo fare una tisana ”buona” con la menta ed ecco il risultato delle mie ricerche.



Abbiamo superato le 1000 visite

Dal 30 Luglio, giorno in cui è nato il blog, ad oggi, quindi in 20 giorni, abbiamo raggiunto questo traguardo che per noi è un punto di partenza. Mai ci saremmo aspettati di arrivarci così in fretta.

Grazie a tutti voi che ci avete visitato 


domenica 18 agosto 2013

Una spezia eccezionale: il CUMINO


Utilizzo spesso le ricette di Stefania Rossini che traggo dal suo libro ”Cucinare guadagnando in soldi e in salute” ( http://natural-mente-stefy.blogspot.it/ ). Una tra le mie preferite sono i: Cracker all'avena,che però io ho leggermente modificato.

Per chi non la conoscesse la trascrivo:
  • 100 g di avena in fiocchi
  • 120 g di farina bianca (io prediligo la farina di riso)
  • Sale la punta di un cucchiaio
  • Un cucchiaio colmo di polvere di rosmarino(io metto il mio essiccato con l’essiccatore)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Acqua tiepida per impastare

sabato 17 agosto 2013

L'ultimo treno- Cap 1

Capitolo 1 : Augusto Bevilacqua 

Augusto Bevilacqua era il suo nome ma di lui si sapeva ben poco a parte il fatto che doveva essere l’uomo più vecchio dell’intero paese. La sua età era un mistero per tutti e forse per lo stesso Augusto. Gli anziani del paese dicevano che era già vecchio quando loro erano giovani ma forse queste sono solo frasi dettate dalla cattiveria e dall'invidia.

venerdì 16 agosto 2013

Un aiuto naturale contro l'ipertensione - Macerata di aglio e cipolla



Prima di parlare di questa nuova ricetta volevo ricordare che questi preparati non possono sostituirsi alle terapie farmacologiche, quindi è sempre meglio consultare il medico di fiducia.



Approfitto comunque di questa ”finestra” sul mondo per denunciare l’eccessivo consumo di farmaci.



Lavoro in ospedale da ben 25 anni, in ambito pediatrico, e in questi anni la situazione è sempre peggiorata, la cosiddetta ”medicina difensiva” è causa di prescrizioni “inutili”





mercoledì 14 agosto 2013

SCIROPPO DI FICHI CONTRO LA TOSSE


FARMACIA DEI NOSTRI NONNI

In questo periodo dell’anno,che si avvicina la maturazione dei fichi,per chi come me ha un albero con frutti abbondanti,una ricetta per fare uno sciroppo di fichi.

martedì 13 agosto 2013

MUFFINS ALTERNATIVI alle verdure







Questa ricetta è utile per far mangiare ai bambini le verdure.

Sono dei”MUFFINS ALTERNATIVI”cioè fatti con le verdure, insomma dei muffin salati.

Io gli ho fatti con le zucchine ma si possono fare anche con altre verdure ad esempio melanzane e carote.

Si prepara la verdura scelta, la si taglia a tocchetti piccoli e li si mette in una padella antiaderente con un po’ d’olio; a questo punto si cuoce la verdura saltata in padella come al solito.

venerdì 9 agosto 2013

HOPE


Qualcuno lassù deve avercela abbondantemente con me.


Perché solo io potevo finire in una situazione simile.

Solo, perso in un luogo che non conosco e senza la più pallida idea di come tornare a casa. Il genere di cose da cui la mamma ti mette in guardia fin da quando sei abbastanza grande per poter fare a meno di lei. “ Non allontanarti troppo”, “ non perderti”. Mi viene da sorridere al ricordo delle sue parole … ecco fatto mamma! Ecco che fine hanno fatto tutti i tuoi bei consigli, nella fogna … anzi per la precisione in una vecchia strada di campagna, dispersa nel nulla senza nessun tipo di forma di vita nel raggio di 10 km.

Un rimedio contro la dermatite atopica

Entrambi i due dei miei figli soffrono di dermatite atopica.
Ho utilizzato varie creme sempre con scarsi risultati ma le uniche pomate che fanno sparire l’irritazione e il prurito in poco tempo sono quelle che contengono cortisone.

martedì 6 agosto 2013

Polpette "NO" carne


Questa è una ricetta semplice che è piaciuta alla mia bimba in affido che snobba sempre le polpette,inoltre questa ricetta è la classica “salva cena” perché le patate in casa ci sono quasi sempre e per completare le polpette  puoi aggiungere ciò che hai in casa personalizzando la tua ricetta.

Io le ho fatte così:

CORNICI PER GIOCO


Questo lavoretto è adatto per far passare del tempo ai bambini durante le vacanze estive, molto semplice e interamente fatto con materiale di recupero.


Per fare queste cornici bisogna mangiare tanti gelati con lo stecco di legno, preferibilmente quelli con il bastoncino più largo tipo magnum che consentono di dare più sfogo alla creatività.


sabato 3 agosto 2013

Un corto racconto ... perchè anche scrivere è "fatto in casa"



AMICI



Una mattina di ottobre, lattiginosa e incerta, di quelle che soltanto verso le nove riescono a sembrare mattinate e non crepuscoli, ero in piazza a Orta, appena uscito da un albergo dove avevo passato la notte. Era domenica, la piazza deserta, le foglie immobili, il lago un globo di nebbia. L’isola di S. Giulio era invisibile. Da una grossa macchina arrivata silenziosamente sotto le piante uscì un uomo, poi una donna, e uno per volta altri tre uomini che cominciarono a scaricare borse e involti dai quali sporgevano verdure, fiaschi e bottiglie.



venerdì 2 agosto 2013

Marmellata della Nonna



A questa marmellata bisogna però cambiarle nome perché la ricetta me l'ha data nonna Teresa ma è stata fatta da mio figlio Edoardo che non ha ancora 15 anni ma fa la scuola alberghiera, per cui la chiameremo:

MARMELLATA DA UNA NONNA A SUO NIPOTE

Io ho utilizzato le prugne gialle che avevo in giardino

Dosi

per ogni kg di prugne 600 gr di zucchero (io utilizzo quello di canna)
Un limone.

Un Te meraviglioso



Volevo descrivere questo tea che secondo mè è speciale.
Si chiama “Aloe blossom herbal tea” della ditta Forever ed è una miscela di foglie, erbe e spezie.

Contiene cannella(effetto rinfrescante), la scorza di arancia e i chiodi di garofano per dare un’aroma fruttato, il calicanto e lo zenzero per un’effetto rilassante.

giovedì 1 agosto 2013

Piante essenziali per la nostra salute: Salvia e Aloe

salvia_aloe

La Salvia è una delle piante aromatiche più conosciute ed utilizzate in ambito culinario. Ma oltre a ciò ricordiamo che si tratta di una pianta dalle innumerevoli proprietà terapeutiche. L’etimologia stessa della parola Salvia deriva dal latino salus(=salute, salvezza). Anticamente era considerata capace di curare tutti i tipi di malanni. Per fortuna allora che la sua assunzione sia così diffusa!