lunedì 9 dicembre 2013

Storie di : "Nonne & Bisnonne"

Storia di eroismo quotidiano.


Vorrei dedicare un pensiero alle nostre nonne e bisnonne che, eroicamente nei primi decenni del secolo scorso, diventavano mamme di numerosi figli ed erano serene.



Mia nonna Teresa ebbe 11 figli e ogni nascita era sempre una festa.
La mamma rimaneva allettata per una decina di giorni con accanto, al caldo, il neonato.
Il babbo che sempre la nascita di un figlio rendeva euforico, aveva il compito di andare all'Anagrafe.
Il lieto evento veniva innanzitutto comunicato agli amici, che subito si riunivano per un brindisi; poi tutti insieme si avviavano al Municipio.
Strada facendo c'erano altre fermate beneauguranti e la comitiva aumentava.
Giunti all'Ufficio Comunale c'era l'ultimo brindisi, prima della denuncia della nascita.
Come ci si poteva ricordare i numerosi nomi che si davano al neonato, il sesso, la data e l'ora precisa della nascita?
Questi errori venivano conosciuti a distanza di anni.
Una figlia ricevette il cartolina di precetto per assolvere l'obbligo del servizio militare, perchè registrata di sesso maschile.
Altre due figlie risultarono avere lo stesso primo nome Anna, mentre una ragazza, in casa era sempre stata chiamata Maria.
Nonostante questi errori, facilmente correggibili allora, erano tutte donne eroiche e serene di essere mamme.

Nonna Teresa
Nonna Teresa mentre prepara le famose orecchiette pugliesi

2 commenti:

  1. Che belli questi ricordi! E davvero eroiche quelle mamme, ma anche quei papà...che di eroico non sentivano il peso, ma solo l'amore per la propria famiglia!

    RispondiElimina
  2. Grazie Carla , la nostra nonna Teresa è una continua fonte d'ispirazione per questo abbiamo deciso di inserire dei suoi racconti nel blog ,pensa che la sua mamma è morta a 103 anni , ha visto 2 guerre mondiali ha perso una figlia piccola e un marito ,ma era una donna che sapeva assaporare le piccole cose per questo è vissuta cosi' tanto e ci ha tramandato tantissimi ricordi ,ciao.

    RispondiElimina