mercoledì 16 ottobre 2013

Benefici della dieta vegetariana


dieta vegetariana

La dieta vegetariana può rallentare gli effetti dell'invecchiamento
Oltre ad aiutare a prevenire e combattere alcune malattie, la dieta vegetariana può rallentare gli effetti dell'invecchiamento. La conferma arriva da uno studio condotto dall'università di California a San Francisco e pubblicato su Lancet Oncology.

La ricerca ha studiato gli effetti dell'alimentazione sull'organismo, in presenza di tumori. Gli scienziati hanno osservato in dieci uomini malati di tumore della prostata e sottoposti alla dieta vegetariana, l'apparire di mutazioni ai telomeri dei pazienti.
I telomeri sono la parte finale dei filamenti cromosomici e la loro lunghezza è stata legata alla longevità.

“In soli tre mesi della dieta i telomeri si sono allungati del 30%”. In altri 25 uomini di un gruppo di controllo i telomeri sono rimasti della stessa lunghezza.

Il nutrizionista Dean Ornish, a capo del gruppo di ricerca, ha spiegato: "È il primo studio a evidenziare che un intervento sullo stile di vita può bloccare l'invecchiamento cellulare e sono convinto che questi risultati non siano confinati a pazienti con il cancro della prostata".





Nessun commento:

Posta un commento