venerdì 27 settembre 2013

ZUCCA DAY - della zucca non si butta via niente


Ieri è stato il mio primo ”zucca day”.


Nei  giorni scorsi ho raccolto le mie zucche nell'orticello,  nonostante la mia inesperienza, le zucche mi hanno dato grande soddisfazione.
Mi sono cresciute due belle zucche, una bella grande, l’altra più minuta.

Le ho aperte e ho preparato 3 contenitori: in uno ho messo la polpa , nel secondo la buccia  e infine in una ciottolina i semi della zucca.



La polpa è stata tagliata a tocchetti, una parte (circa 500 gr) è stata messa in pentola a pressione(al fischio 5 minuti circa) per poi fare i muffins e i biscotti, la restante polpa è stata messa nei sacchetti per surgelati, pronta per essere utilizzata. Io farò minestre , tortelli, ed altre ricette.

Anche la buccia è stata tagliata a tocchetti per poi finire in pentola a pressione(al fischio 15 minuti). Il tutto poi frullato e  messo nelle vaschette da lasciare pronte nel congelatore per arricchire la nostra minestra.


E' meglio utilizzare i contenitori per il ghiaccio riempirli di buccia cotta e frullata, una volta congelati diverranno dei bei cubetti, sempre pronti all'occorrenza  Io ho fatto la minestra utilizzando la buccia della zucca ed era buonissima.


Infine i semi sono stati essiccati (nell'essiccatore).


Una volta essiccati saranno pronti per essere sgranocchiati così o aggiunti nell'impasto del pane. Una piccolissima parte sono stati messi in un contenitore di vetro ben asciutto,coperti e al buio (grazie Luigi Scelto della dritta che mi hai dato). 
Il prossimo anno potranno essere seminati per produrre delle nuove piante.


Ho anche fatto una teglia mista di zucca a tocchetti e buccia a tocchetti, poi l’ho messa in forno con una riga d’olio: buonissima.


Con il forno acceso mi sono poi sbizzarrita ha fare muffins e biscotti.
Le ricette le ho prese dalla rivista “Vivi consapevole” avute in omaggio per l’acquisto di un libro della Macrolibrarsi.



Vivi Consapevole Cartaceo - N° 34 - Omaggio per te
Autori Vari
Io le ho un  po’ adattate ai gusti della mia famiglia.

Biscotti di zucca e uvetta:


150 gr di farina di farro
100 gr di farina di riso
300 gr di polpa di zucca
40 gr di uvetta ammollata 
60 gr di olio di oliva
1-2 gocce di olio essenziale(ho utilizzato l’oleolito di lavanda che ho pronto in casa)
1 pizzico di sale.
Latte di soia all'occorrenza
La ricetta non lo prevede ma io ho aggiunto 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna (per coprire un po’il retrogusto della zucca)
Preparare l’impasto con tutti gli ingredienti, avvolgerlo nella carta da cucina e lasciarlo riposare in frigo per un’ora. Passata un’ora stendete la pasta e tagliate i biscotti con delle forme desiderate , infornate a 180 gradi per 15 minuti circa.
Muffins di zucca:



150 grammi di farina di farro
100 grammi di farina di riso
Mezzo bustina di lievito
200 grammi di polpa di zucca (fatta in pentola pressione o meglio a vapore)
1 mela
50.grammi di olio (io ho usato il classico extravergine)
1 pizzico di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Latte di soia q. b.
Anche qui ho aggiunto 2 cucchiai di zucchero di canna
Creare un composto con tutti gli ingredienti (la mela frullata o grattugiata),se necessario aggiungere del latte per ottenere la giusta consistenza.
Versare in stampini per muffins e infornare per 20 minuti circa a 180 gradi.
Delle mie due zucche lo scarto sono stati i due piccioli, che volendo avrebbero potuto essere utilizzati per il camino in inverno , ci penserò la prossima volta.
Ditemi se questa non è decrescita.

Proprietà della zucca

In tema con questo blog mi sembra giusto parlare anche delle proprietà della zucca.
E’ ricca di moltissime vitamine, sali minerali e fibre e nonostante il suo sapore dolciastro, è poverissima di zuccheri e calorie.
Ricchissima di carotene dall'azione anti-tumorale, di vitamina A e C, di magnesio, di potassio e di fosforo,è altamente digeribile, favorisce la diuresi e la regolarità intestinale.
Sembra che la zucca sia l’ortaggio che più di altri è capace di mantenere stabili la glicemia nel sangue e regolarizzare la pressione sanguigna.
I semi della zucca hanno proprietà diuretiche, antiinfiammatorie, sedative e rilassanti.
La buccia contiene un potente anti-fungino che la zucca usa per proteggersi dai funghi.
La zucca con il suo sapore dolce rilassa profondamente favorendo il sonno alleviando la tensione, l’ansia, lo stress e riducendo la fame nervosa.
Secondo la macrobiotica la zucca è dotata di un tipo di energia particolare che rinforza il sistema immunitario.


Vivi Consapevole Cartaceo - N° 34 - Omaggio per te
Autori Vari

Nessun commento:

Posta un commento