domenica 8 settembre 2013

Mille modi per contrastare la cistite in modo naturale.



Mille modi per contrastare la cistite in modo naturale.


Prima di tutto bisogna bere molta acqua, i medici consigliano almeno un litro al giorno di acqua naturale.

L’assunzione di acqua ha come obbiettivo quello di idratare l’organismo e di eliminare con le urine i batteri.






Cosa mangiare?



· E’ molto utile bere succo a base di mirtillo o di uva.

· E’ bene mangiare anche sedano-carote e prugne.

· Vanno anche molto bene finocchio – cumino - coriandolo e cipolla.


  • La tisana alla malva 

è uno dei rimedi naturali più facilmente utilizzato in caso di cistite.
L’ideale è sempre utilizzare delle piante cresciute in giardino, dove sappiamo per certo che non sono stati usati pesticidi e altre schifezze del genere.
Utilizzare 15 gr di foglie fresche di malva ogni 500 ml di acqua.

Preparare una tisana, le foglie e i fiori devono essere lasciati bollire per 10 minuti ed in seguito filtrati.

Si può utilizzare la malva essiccata (2 cucchiai) sempre lasciandola riposare in acqua bollente per 10 minuti e successivamente filtrando l’infuso. Consumare due tazze di infuso di malva al giorno.

In caso di cistite lieve la malva da sollievo perché ha proprietà calmanti e disinfiammanti.

  • Mentre in caso di cistiti ricorrenti, un ottimo rimedio è il succo di mirtilli rossi, che si può fare utilizzando una centrifuga.

I mirtilli rossi hanno proprietà antinfiammatorie.



  • Ottima è anche la calendula che può essere abbinata all’infuso di malva (sempre la stessa ricetta) utilizzata per le sue proprietà antimicrobiche.







  • Il bicarbonato di sodio è considerato un rimedio efficace contro la cistite.



E’ necessario sciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua.

Quattro o cinque bicchieri al giorno potranno dare sollievo dai sintomi della cistite

E’ un rimedio sconsigliato a coloro che soffrono di ipertensione o problemi cardiaci, ma considerato utile per diminuire l’acidità delle urine e lo stato d’infiammazione; è meglio utilizzare un bicarbonato di sodio purissimo che si acquista nelle erboristerie o negozi di prodotti biologici.

  • Per i suoi effetti diuretici, il brodo di cipolla è indicato in caso di cistite o anche prevenzione per chi ne è soggetto.

Si utilizza una cipolla e mezzo litro d’acqua.



Tagliare in 4 parti la cipolla.

Cuocete la cipolla in acqua usando una pentola in acciaio, finché l’acqua non si è ridotta a metà.

Togliere dal fuoco e far macerare per 8 ore.

Filtrare il brodo prima di berlo

Bere il brodo tiepido,a digiuno

Successivamente si può mangiare la cipolla in insalata.

  • Come rimedio preventivo per le persone che soffrono di cistite ricorrenti, utilizzare una tisana con foglie essiccate di ortica che ha delle proprietà diuretiche.

Due cucchiai di foglie di ortica essiccata in una tazza di acqua bollente, si lascia in infusione per una decina di minuti e poi si filtra.



Spero di essere stata utile,in particolar modo ad Alessandra ed Elena che mi hanno detto di avere questo problema.


Nessun commento:

Posta un commento