sabato 14 settembre 2013

In cioccolato, vino rosso, tè e olio d’oliva i segreti dell'antinvecchiamento



Gli esperti riuniti in simposio sostengono l’utilità di alcuni cibi nel frenare l’invecchiamento e promuovere la salute. Tra i tanti, la maggioranza sono ingredienti della dieta mediterranea

Gli antiossidanti contenuti in alimenti come l'uva e il vino rosso sono considerati come un elisir di lunga vita.

 Foto: ©photoxpress.com/Andy Dean



 



In un simposio espressamente dedicato, all’interno del 246esimo Congresso annuale dell’American Chemical Society (ACS) di Indianapolis, si è ribadito come alcuni ingredienti di una sana alimentazione siano la chiave per rallentare l’invecchiamento dell’organismo, proteggendosi anche dalle malattie correlate.

Il simposio, intitolato “Phenolic derivatives for food and human health”, si è concentrato su alimenti quali il cacao, il vino rosso, il tè, l’olio d’oliva e altri ancora, ricordando che sono tutti cibi ricchi di sostanze antiossidanti.
Gli antiossidanti (o derivati fenolici o polifenoli), ormai lo sappiamo, svolgono un ruolo di primo piano nel limitare l’azione di sostanze nocive come, per esempio, i radicali liberi, riducendo il rischio d’infiammazione: una condizione che può preludere a diverse malattie, tra cui anche il cancro e le malattie cardiache.

Gli esperti riuniti a congresso hanno anche preso in esame le proprietà benefiche di spezie come la curcuma, lo zenzero che agiscono anch'essi come protettori contro le diverse malattie.
Non sono mancati all'appello neanche i frutti di bosco, come i mirtilli, che sono anche attivi contro i problemi dell’intestino e l’apparato urinario.
Insomma, ancora una volta gli esperti confermano che il cibo può essere una specie di farmacia da cui prendere tutto il meglio che offre.



Fonte La Stampa :

http://www.lastampa.it/2013/09/12/scienza/benessere/alimentazione/in-cioccolato-vino-rosso-t-e-olio-doliva-i-segreti-dellantinvecchiamento-9hJVvLL409hyW0esaVag7O/pagina.html

Nessun commento:

Posta un commento