sabato 24 agosto 2013

Varici, trattiamole con aglio e limone

Un consiglio per dare sollievo alle varici utilizzando il MACERATO DI AGLIO E LIMONE.

Iniziamo spiegando cosa sono le varici: sono delle dilatazioni permanenti di alcuni punti lungo il percorso della vena.
Le donne sono i soggetti più a rischio, le cause scatenanti possono essere le gravidanze e il sovrappeso.
Ci sono delle professioni in cui i lavoratori sono a rischio di sviluppare le varici, sono quelle in cui bisogna stare a lungo in piedi (commesse – parrucchiere - infermiere ecc. ecc.), tale posizione determina un accumulo di sangue agli arti inferiori con conseguente dilatazione delle vene.
E’ anche riconosciuta una certa predisposizione genetica.

Come si prepara il macerato di aglio e limone:
Ingredienti:


  • 6 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 succo di limone
  • Un barattolo di vetro. 


Preparazione:

Tritare finemente gli spicchi di aglio e metterli nel barattolo.
Aggiungere il succo di un limone e 2 cucchiai di olio, frullare il tutto e poi lasciare macerare per 12 ore nel barattolo di vetro.
Trascorse le ore stabilite infilare indice e medio nel barattolo e utilizzare la quantità di preparato che le dita riescono a trattenere.
Massaggiare con queste due dita le varici eseguendo un movimento circolatorio in senso orario.

Questa operazione è da ripetere tutte le sere prima di coricarsi.
Coprire la parte trattata con una calza,da tenere per tutta la notte



Sulle proprietà dell’aglio mi sono già dilungata, è indicato in caso di varici per la sua azione vaso dilatatoria.









Mentre il limone ha anche lui molteplici proprietà: è estremamente ricco di vitamina C la quale rafforza il sistema immunitario, protegge da infezioni e ritarda il processo d’invecchiamento delle cellule.
Usato internamente il limone  agisce da antinfiammatorio, depurante, vermifugo, favorisce la diuresi la traspirazione e la digestione.
Il succo di limone è astringente, contrae i vasi (per questo è indicato in caso di varici) fermando così anche il più ostinato sangue dal naso
Imbevete un piccolo batuffolo di cotone con il succo di limone e tamponate più volte al giorno, con cautela, la mucosa nasale.

E’ sempre valido il consiglio di consultare il medico di fiducia in caso di dubbi.


Con questo breve testo  spero di aver soddisfatto la richiesta della mia amica Margherita che mi ha confidato che la mamma soffre di questo disturbo,spero di esserle stata utile.

Nessun commento:

Posta un commento