martedì 27 agosto 2013

Afonia

E’ soprattutto in questa stagione che si ha mal di gola con conseguente abbassamento della voce, ”grazie” agli sbalzi di temperatura dovuti ai condizionatori d’aria dell’auto e dei grandi magazzini dove quasi bisogna mettere il cappotto.
Io più volte durante l’anno divento afona (non perché grido in casa) e per evitare che un lieve disturbo degeneri in faringite o afonia ci sono dei rimedi casalinghi efficaci e facili da fare.

MACERATO DI CIPOLLA E LIMONE

Indicato per secchezza della gola tipici di faringite e afonia.


Ingredienti:
Ø  1 cipolla rossa non troppo grande
Ø  1 limone.

Sminuzzare la cipolla e mischiatela al succo di limone in una ciotola.
Aggiungete acqua fino a coprire il tutto.
Lasciare macerare per una notte.
Filtrare e versate il liquido in un bicchiere.
Si beve con una cannuccia molto lentamente per far si che l’azione antinfiammatoria e antibiotica della miscela venga a contatto con le mucose per un tempo prolungato.

Ripassiamo velocemente le proprietà del limone e della cipolla

CIPOLLA

Ricca di Sali minerali e vitamine, migliora la digestione ha un’azione diuretica e depurativa.
E’considerato un antibiotico naturale ed è un fluidificante del sangue.

LIMONE


Ricco di vitamina C , è un antinfiammatorio, depurante e vermifugo , favorisce la diuresi e ritarda il processo d’invecchiamento delle cellule.

Altro rimedio per la cura dell’afonia e di altri disturbi della gola è:

L’INFUSO DI TIMO LIMONE E MIELE

Occorrente:

Ø  1 cucchiaio di miele poss. di rosmarino
Ø  Mezzo bicchiere d’acqua
Ø  1 cucchiaio di timo
Ø  Un succo di mezzo limone

Coprire il timo con acqua bollente, lasciare riposare per 10 minuti, quindi filtrare.
Aggiungere il limone e il miele di rosmarino.
Bere lentamente l’infuso con una cannuccia introducendola in gola più in fondo possibile.
Anche in questo caso, un ripassino sulle proprietà.
Sul limone abbiamo ”stradetto” più volte, del miele parleremo in un capitolo a parte perché l’argomento è importantissimo e vasto.

Il TIMO 


E' un arbusto caratteristico di tutte le regioni mediterranee,apprezzato come  pianta aromatica fin dall'antichità.
Si usano le foglie e i fiori della pianta che si raccolgono in primavera e si fanno essiccare.
Gli effetti terapeutici del timo sono molti.
Come stimolante, favorisce  la digestione e la circolazione, è usato come antisettico e come espettorante.
E’ raccomandato in tutte le affezioni della gola e dei bronchi.


CONSIGLI DEGLI ANTICHI:

Un rimedio rapido per le infezioni della gola è l’assunzione,a piccoli sorsi,di sette gocce di tintura di propoli, disciolte in mezzo bicchiere d’acqua calda.

Nessun commento:

Posta un commento